Progetto Sostegno a Distanza (SaD)

Il sostegno a distanza è un atto di solidarietà che consiste nell'impegno morale a inviare, tramite referenti responsabili, un contributo economico stabile e continuativo, del cui uso il donatore riceve riscontro, rivolto a minori, adulti, famiglie, comunità ben identificate, in condizioni di necessità e in ogni parte del mondo, per offrire la possibilità di migliorare le proprie condizioni di vita nell'ambiente sociale e culturale in cui vivono. (dalla “Carta dei Principi del Sostegno a Distanza”).

 

Il SaD – Sostegno a Distanza di Tetezana:  vuole dire in poche parole diritto allo studio 

  • aiuta i bambini (e le loro famiglie) a guardare con speranza e fiducia verso il futuro, prendendosi carico dell’educazione di ogni bambino sostenuto e, se necessario, dei suoi bisogni alimentari e sanitari;
  • garantisce ai bambini la possibilità di frequentare la scuola o le attività del doposcuola o della pre-scuola; l’intervento di Tetezana, fin dal 2006 - anno della sua fondazione -, riguarda prevalentemente l’ambito educativo e formativo dei bambini; è attivo principalmente in alcune località del paese: 
    Antananarivo, in alcuni quartieri della capitale, in collaborazione con l'associazione Tetezana Mada e Djangoa, in un villaggio rurale del nord-ovest dell’isola in collaborazione con l’associazione femminile Ve.Ki.Fa.  Altre attività vengono svolte a Fianarantsoa con l'associazione Voiala e Majunga in collaborazione con volontari malgasci.

 

Abbiamo iniziato con la Scuola Mamiko a Djangoa Ambanja

Ai bambini inseriti nel progetto sono garantite:

  • una adeguata istruzione prestando attenzione alla qualità dell’insegnamento,
  • un aiuto nelle attività del doposcuola e della pre-scuola, per accompagnare i bambini nell’apprendimento e consolidare il percorso educativo,

Insieme ai suoi sostenitori Tetezana permette a numerosi bambini:

  • di poter frequentare la scuola.
  • di ricevere un aiuto nelle attività del doposcuola e della pre-scuola,
  • di poter continuare gli studi nella scuola “Mamiko” (a Djangoa) per chi passa dalla scuola materna al ciclo della scuola elementare,
  • di poter affrontare le spese scolastiche,
  • di avere a disposizione degli insegnanti motivati e preparati.

 

In concreto cosa si fa con i contributi SaD?

  • Si aiutano i bambini
  • Si aiuta anche l'intera comunità di cui fanno parte
  • Si assicura lo stipendio ai maestri di villaggio o ai maestri del doposcuola e della prescuola;
  • Si garantisce l’acquisto di materiale scolastico necessario per tutti i bambini (cartelle, quaderni, colori, penne, matite, libri di testo);
  • In caso di necessità: si possono coprire spese alimentari e sanitarie.

 

Perché?

Fintanto che la comunità di villaggio o le famiglie dei quartieri della capitale non sono in grado di provvedere a queste  spese perché non hanno i mezzi per mandare i figli a scuola oppure sono in forte difficoltà nell’acquisto di materiale scolastico dobbiamo, vogliamo garantire la continuità dell’insegnamento e la qualità dell’educazione data a tutti i bambini che frequentano la scuola.

È preferibile dedicarsi al Sostegno a Distanza di gruppo – di un gruppo di bambini, dei maestri o di una scuola intera - e non più di un singolo bambino dovendo interpretare i bisogni di un numero sempre crescente di bambini. I beneficiari finali del Sostegno restano sempre e comunque i bambini!

Non ci si può occupare di singoli bambini destinando a pochi l’attenzione che si meritano invece in molti (a meno che non abbiano esigenze particolari). Visto l’aumentare delle richieste è importante, perciò, spostare l’attenzione sul gruppo consentendo a tanti bambini e bambine senza possibilità materiali di andare a scuola e di crescere bene.

Per questi motivi è preferibile, in caso di donazione, non richiedere l’abbinamento ad uno specifico bambino o ad una specifica bambina.

Aderendo al SaD – Sostegno a distanza si continueranno comunque a ricevere informazioni con le notizie dei bambini, dei loro progressi scolastici e, se ci sono, delle loro ulteriori necessità, fotografie comprese.

 Invitiamo tutti a partecipare, in base alle proprie possibilità.

 

Come effettuare una donazione:

Tramite bonifico:

- intestato a "Tetezana onlus "

- bollettino di c/c postale n. 76916196

- bonifico su c/c postale IT53 T076 0103 2000 0007 6916 196 

- specificare la causale, se si desidera sostenere un progetto specifico

 

Tramite assegno bancario o circolare:

- intestato a "Tetezana onlus "

 

 Grazie di cuore